Stanziati al governo dieci milioni di euro per lo stato di emergenza riconosciuto ai Comuni colpiti dal maltempo che si è abbattuto sulla Regione, e in particolare sulle province di Latina e Frosinone, tra il 29 e il 30 ottobre. Prima della lista Sperlonga, con 1,7 milioni di euro circa, di cui un milione 445 mila euro riconosciuti alle attività economiche e produttive, soprattutto agricole, distrutte dalla tromba d'aria. Segue Terracina colpita pesantemente anche in termini di vite umane, alla quale sono stati riconosciuti 1,5 milioni di euro di cui oltre 900 mila euro per il sostegno ai nuclei famigliari. Per la città del Tempio di Giove gran parte del danno è stato per le abitazioni. A Fondi, danni per un milione di euro alle attività economiche e produttive, in tutto 1,1 milioni di euro.