Nelle scorse ore, i carabinieri della Stazione di Toravajanica, nell'ambito dei servizi di controllo del territorio messi a punto in via di Campo Ascolano, hanno arrestato un 40enne e un 22enne di Torvajanica e un 26enne di Pomezia: i primi due dovranno rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti, il terzo di detenzione ai fini di spaccio.

In particolare, la pattuglia - afferente alla Compagnia di Pomezia guidata dal capitano Luca Ciravegna - ha notato il 40enne e il 22enne che, dopo essere arrivati nei pressi di un ristorante del posto a bordo di un'auto, hanno consegnato una grossa busta in cellophane al 26enne che da alcuni minuti era in attesa nel parcheggio del locale.

Notato lo scambio, i carabinieri hanno bloccato il 26enne, trovandolo in possesso di 530 grammi di marijuana e di 60 grammi di cocaina. E il tutto era contenuto nella busta.

In più, grazie alla perquisizione dell'autovettura degli altri due, i carabinieri hanno potuto recuperare altri 22 grammi di cocaina. Il 40enne, inoltre, è stato trovato in possesso di 8.530 euro in contanti, ritenuti provento della sua illecita attività e quindi sequestrati.

A quel punto, i tre sono stati arrestati e condotti nel carcere di Velletri, dove resteranno in attesa dell'udienza di convalida.