La Polizia di Stato – Questura di Latina, su disposizione del Questore di Latina Carmine Belfiore, ha intensificato i dispositivi di prevenzione e repressione dei reati con predisposizione di ulteriori servizi info investigativi e di controllo del territorio. 
In particolare il commissariato di Formia ha deferito all'Autorità Giudiziaria una donna di origini campane E. V. di anni 26, responsabile di furto aggravato. La stessa avrebbe asportato merce da un magazzino dagli scaffali per un valore di oltre 200 euro, senza corrispondere il dovuto alla cassa. L'immediata attività investigativa posta in essere dagli agenti di Polizia permetteva di risalire all'autrice del reato. Il responsabile del centro commerciale infatti sporgeva regolare denuncia dei fatti accaduti all'interno del grande magazzino.

Deferito all'A.G. anche un cittadino albanese I.C. di anni 37 per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità e per rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale. L'uomo, infatti, era stato fermato per un controllo di polizia ma aveva tentato la fuga, venendo immediatamente bloccato dagli uomini della Squadra Volante del commissariato formiano. Nell'ambito dei controlli finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati inerenti la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti, personale del Commissariato ha inoltre sottoposto ad un controllo di Polizia, un giovane, poi identificato per F.M. di anni 25 che veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo hashish. Lo stesso dopo le formalità di rito, è stato deferito all'Autorità Amministrativa per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale. Inoltre, personale della Squadra Investigativa effettuava una perquisizione domiciliare alla ricerca di sostanza stupefacente presso l'abitazione di un giovane cittadino formiano tossicodipendente, con precedenti di polizia, atteso il suo comportamento sospetto all'atto del controllo. L'atto di polizia giudiziaria si concludeva con esito negativo ma veniva segnalato ai Servizi Sociali del Comune di Formia nonché all'ASL di zona per eventuali provvedimenti da intraprendere in considerazione dello stato di degrado e di incuria dell'appartamento nonché del medesimo .