E' di ventuno persone arrestate, oltre un chilo e due etti di droga sequestrati e di 2.310 euro in banconote di vario taglio recuperati il bilancio di alcune operazioni messe a punto nel corso della settimana dai poliziotti della Questura di Roma.

I diversi blitz contro i pusher sono avvenuti sia nella Capitale che a Velletri, grazie all'operato degli agenti di diversi commissariati (Viminale, Fidene Serpentara, Casilino Nuovo, Prenestino e Velletri) e dei loro colleghi della Squadra mobile.

«La maggior parte degli spacciatori sono stati sorpresi dai poliziotti in flagrante mentre erano intenti a smerciare la droga; altri, invece - evidenziano dalla Questura -, sono stati traditi dal loro atteggiamento sospetto».

In più, sono stati arrestati anche diversi "corrieri", beccati con zaini in spalla e trolley alla mano carichi di droga: all'apparenza sembravano dei normali viaggiatori che, confondendosi con gli altri passeggeri, salivano a bordo di pullman trasportando la droga verso le più disparate città italiane o addirittura mete estere.

«Gli arrestati - concludono dalla Questura - dovranno rispondere del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente».