Iniziano a emergere i primi dettagli rispetto al furto consumato l'altra notte all'interno del Carrefour di via Reggio Emilia, ad Ardea.

In particolare, in attesa che venga formalizzata la denuncia in caserma, i carabinieri della Compagnia di Anzio - in questi giorni agli ordini del tenente Raffaele Tufano - stanno cercando di ricostruire la dinamica esatta dell'accaduto, anche alla luce delle immagini riprese dal sistema interno di videosorveglianza del locale, al fine di provare a rintracciare i cinque autori del colpo.

Nello specifico, anche se la conta dei danni è ancora in corso, è emerso che il gigantesco uovo di Pasqua caricato su un'auto portata all'interno del punto vendita della Nuova Florida dopo aver scardinato la serranda e sfondato la vetrata, pesava circa otto chili.

Un furto davvero singolare, quello avvenuto durante la notte scorsa ad Ardea, nel quartiere di Nuova Florida.

In particolare, cinque malviventi - col volto travisato e con le mani coperte dai guanti - hanno raggiunto il "Carrefour" di via Reggio Emilia a bordo di due auto e, una volta scesi, hanno utilizzato mazze e picconi per scardinare la serranda e sfondare la vetrata del supermercato.

Poi, una volta aperte le porte, hanno deciso di entrare con una delle vetture per caricare agevolmente su di essa un grossi uovo di Pasqua, che sarebbe stato utilizzato per una riffa. In più, hanno rubato anche televisori e cellulari, col bottino in corso di quantificazione.

Scoperto il furto, è stato subito contattato il 112: adesso le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Anzio, in questi giorni agli ordini del tenente Raffaele Tufano.

di: Francesco Marzoli