Stangata della Corte dei Conti nei confronti dell'allora presidente dell'Anzio Nuoto e Pallanuoto, e dell'ex dirigente comunale e anche presidente dell'associazione Culturale "El Deportivo".

I due sono stati condannati a risarcire al Comune di Anzio con 166.378 euro per l'uso privato della piscina comunale divenuta negli anni, nei fatti, una discoteca a beneficio di privati. La piscina comunale venne concessa nel 2002 all'associazione Nuoto e Pallanuoto per lo sviluppo delle attività sportive. Ben presto, però...