Atto vandalico nella notte tra sabato e domenica in piazza Mazzini, a Nettuno. Ignoti hanno distrutto la targa dello studio legale dell'avvocato Fabrizio Lanzi. Un atto preoccupante, anche perché l'avvocato è candidato al Consiglio comunale di Nettuno con la lista di Fratelli d'Italia. «Sono stato vittima di un atto che definisco di ‘danneggiamento premeditato con fini ben precisi' - ha dichiarato Lanzi -. In sedici anni di professione, pur trattando la materia penale e quindi pur avendo spesso a che fare con persone non proprio raccomandabili, una cosa del genere non mi era mai capitata. È capitata, guarda caso, ora che ho deciso di candidarmi alle elezioni amministrative. Mi sono recato dai carabinieri di Nettuno per sporgere denuncia contro ignoti».