Torna la paura per la presenza di un caso di Chikungunya sul litorale romano.

In particolare, la Asl ha comunicato al Comune di Ardea che sul territorio è stata registrata l'infezione di una persona, che ha contratto la febbre virale portata da una puntura della zanzara tigre a sua volta infettata dal virus.

Al momento non si hanno notizie circa altri casi, ma va ricordato che il periodo di incubazione dell'infezione può durare fra i tre e i dodici giorni.

Al fine di evitare ulteriori problematiche, dal Comune è stata emessa una ordinanza urgente al fine di disinfestare tutte le zone che si trovano nei pressi dell'abitazione della persona contagiata.