Stretta della polizia ferroviaria sui furti commessi a bordo dei treni e nelle stazioni del Lazio.

In particolare, nelle scorse ore, sul treno diretto a Nettuno sono stati fermati due cittadini stranieri, poi denunciati in stato di libertà per furto.

In particolare, gli agenti della Squadra di polizia giudiziaria della Polfer li hanno notati su un vagone e li hanno riconosciuti quali autori di alcuni furti commessi ai danni di alcuni ignari viaggiatori durante il transito all'interno della stazione Termini.

Chiaramente, il cittadino libico e quello di nazionalità algerina sono stati controllati a bordo del treno e, successivamente, sottoposti ad accertamenti nel Compartimento della Polfer a Termini, prima della loro denuncia all'autorità giudiziaria competente.