Icarabinieri della locale tenenza di Gaeta hanno denunciato  in stato di libertà per i reati di "minaccia aggravata commessa con armi e porto abusivo di arma da taglio" un 56enne del luogo. I militari sono intervenuti dopo una richiesta pervenuta al numero di pronto intervento 112 per un acceso diverbio, sorto per futili motivi, tra privati cittadini, al culmine del quale il 56enne brandendo fuori dalla propria abitazione un'accetta taglia - carne da cucina, minacciava due operai edili che stavano svolgendo lavori all'interno del condominio in cui il deferito risiede. L'arma veniva sottoposta a sequestro.