I carabinieri della stazione di Borgo Grappa insieme ai colleghi di Sabaudia hanno denunciato  due fratelli, I.A. 33 enne sottoposto agli arresti domiciliari e I.A. 24 enne, entrambi residenti a Latina. In particolare i due, in stato di alterazione psico-fisica, davano il via ad una lite per futili motivi, minacciando i propri familiari verbalmente e fisicamente, utilizzando attrezzi da lavoro, colpendo al volto il padre che riportava lesioni giudicate guaribili dai sanitari intervenuti in 5 giorni Gli attrezzi adoperati dai due sono stati sottoposti a sequestro.