Un 49enne di Anzio è stato denunciato nelle scorse ore dai carabinieri di Correggio, una cittadina in provincia di Reggio Emilia.

In particolare, l'uomo sarebbe ritenuto il presunto autore di una truffa commessa ai danni di un 44enne emiliano. Nello specifico, le indagini sono partite dalla querela presentata dalla vittima del raggiro, che non riusciva a farsi consegnare una stufa a pellet acquistata sul web.

Il 44enne, infatti, aveva versato 400 euro sul conto indicato dal 49enne anziate a dicembre dell'anno scorso, salvo poi non ricevere nulla, col venditore che, di fatto, si era "dato alla macchia".

I carabinieri, però, dopo approfondite indagini, lo hanno individuato e denunciato a piede libero per l'ipotesi di reato di truffa.