Nel corso della mattinata di ieri i carabinieri della stazione di Sezze davano esecuzione all'ordinanza di arresti domiciliari emessa dal gip della Procura della Repubblica presso il tribunale di Latina, nei confronti di F.A., 33enne di Latina. La misura cautelare scaturisce dalla commissione dei reati di estorsione e minaccia con arma, da parte del prevenuto nei confronti di altra persona, nonché dal rinvenimento di 5 grammi di sostanza stupefacente tipo cocaina, n.100 semi di canapa indiana e di un bilancino di precisione, rinvenuti durante l'attività d'indagine condotta dai carabinieri del posto.