Tra i 94 diplomati dell'anno scolastico 2018/2019 c'è Francesca Venditti. Il dirigente scolastico dell'Isiss Pacifici e De Magistris, infatti, a conclusione della sessione d'esame ha voluto annunciare il nulla osta del ministero, oltre a diffondere i dati relativo all'intero quadro della Maturità, che vede - fra i 94 ex maturandi nei quattro indirizzi - ben 16 ragazzi che sono riusciti a ottenere il massimo dei voti, 100, metà dei quali addirittura con lode.

«Il ministero - ha spiegato Anna Giorgi - ci ha autorizzato ad assegnare il diploma a Francesca, una nostra studentessa improvvisamente deceduta nei mesi scorsi. Seguendo le volontà del Consiglio d'istituto, è arrivato l'accoglimento della nostra proposta e -ha concluso il dirigente del Pacifici e De Magistris - nei prossimi mesi organizzeremo un evento nel quale consegneremo l'attestato alla famiglia di Francesca».

L'analisi
Sono numeri importanti, quelli della Maturità 2019 a Sezze, che sottintendono una grande preparazione alle spalle.

Il dirigente scolastico Anna Giorgi e il corpo docente hanno infatti comunicato con soddisfazione i risultati ottenuti dagli studenti.

Ventisei di loro hanno ottenuto la maturità Scientifica, 27 nell'indirizzo di Scienze Umane, 30 nel tecnico commerciale e 11 la maturità classica, con nessun bocciato nei quattro indirizzi.

Tra questi, otto hanno raggiunto il massimo dei voti, 100 (due al Tecnico commerciale, uno a Scienze Umane, uno al Liceo Classico e quattro allo Scientifico), mentre altrettanti hanno ottenuto persino la lode (tre al Classico, tre allo Scientifico e due al Tecnico commerciale).
La scuola, inoltre, può vantare anche 21 diplomati al Sirio, la scuola serale dell'istituto tecnico commerciale.

Risultati come detto incoraggianti, con una percentuale del 17% di massimo dei voti che diventa orgoglio per chi negli anni ha lavorato con tenacia e passione nel delicato ruolo di insegnante e che adesso trova nei numeri la soddisfazione maggiore, oltre a quella di aver preparato nel migliore dei modi gli studenti all'approccio con la vita universitaria.

Sguardo al futuro
Per l'anno scolastico 2019/2020 le premesse sono addirittura migliori.

Lo Scientifico passerà da due a tre classi nel primo anno, mentre l'istituto Alberghiero, nelle sue tre sezioni di quinti, oltre ai primi diplomati avrà anche tre classi che si cimenteranno nella scuola serale.

Una serie di scommesse vinte, inutile nasconderlo, per l'Istituto superiore di Sezze, che si candida a essere uno dei migliori in provincia di Latina e che punta a migliorarsi ulteriormente.

Il tassello commovente
Soddisfazione per questi risultati e per un futuro ricco che sembra particolarmente roseo è stata espressa dal dirigente scolastico Anna Giorgi che, analizzando questi dati emersi dalle sessioni di esame, ha sottolineato, come accennato in apertura, che tra questi 94 maturati c'è anche Francesca Venditti, la studentessa 18enne dell'ultimo anno di Scienze Umane tragicamente scomparsa lo scorso 9 aprile.