«Come faccio io con voi se avete paura?». E' una frase chiave e molto emblematica pronunciata da uno degli indagati in questo caso da Tiberiu Nedelcu Andrei ai complici quando stanno preparando dei furti. Questa conversazione intercettata dai detective della sezione antirapina della Squadra Mobile risale allo scorso 11 giugno quando il cittadino straniero parla con gli altri, si tratta delle fasi preparatorie di un colpo. Poco dopo si registra la risposta di Mihaita Stoica che replica. «Stasera quanto facciamo?» riferendosi al bottino da incassare con l'ennesima incursione. Intanto questa mattina in carcere a Latina alle 9,30, i cinque indagati saranno ascoltati dal giudice per le indagini preliminari Mario La Rosa per la convalida. Sono accusati di furto e anche di ricettazione e in base a quanto ha sostenuto la polizia hanno terrorizzato decine di commercianti in mezza provincia. Si tratta dell'interrogatorio di convalida del fermo disposto dal pubblico ministero Martina Taglione. I cinque indagati finiti in carcere tutti residenti a Latina sono: Mihaita Stoica, Tiberiu Nedelcu, Constantin Cristi Stanciu, Claudiu Ostocioae e Sandu Vasile Caraioman, hanno un'età compresa tra i 20 e i 37 anni e sono difesi dagli avvocati Adriana Anzeloni, Oreste Palmieri, Francesco Pietricola, Moreno Gullì e Gianmarco Conca.