Brutto incidente, attorno a mezzogiorno di oggi (29 luglio 2019), lungo l'Ardeatina, ad Anzio.

Nello specifico, nella zona di Lavinio, all'altezza dell'incrocio con via dei Gerani, una moto di grossa cilindrata e un'auto si sono scontrate fra loro e, ad avere la peggio, è stato il centauro, ricoverato in prognosi riservata all'ospedale "San Camillo" di Roma.

Il 43enne moticiclista di Nettuno, in particolare, è stato centrato dall'auto guidata da un ultraottantenne di Anzio che pare si stesse immettendo sulla litoranea: un impatto che ha causato la caduta del centauro a terra.

L'anziano, inizialmente, si è fermato qualche metro più avanti ed è sceso per prestare i primi soccorsi insieme ad altri passanti: poi, forse per lo spavento, ha raggiunto un bar distante circa 50 metri dal luogo dell'incidente, chiedendo dell'acqua.

E' qui che lo hanno ritrovato i poliziotti della Stradale del Posto mobile di Nettuno, intervenuti sull'Ardeatina insieme a un'ambulanza e a un elicottero del 118, mobilitato per il trasporto del centauro a Roma, in codice rosso.

Chiaramente, oltre a rilevare l'incidente, la Polstrada ha accompagnato l'anziano al Pronto soccorso degli ospedali "Riuniti" di Anzio e Nettuno, al fine di sottoporlo all'alcol tes e al drug test, entrambi risultati negativi.

I mezzi sono stati posti sotto sequestro.