i carabinieri di Gaeta hanno denunciato  in stato di libertà una 32 enne di Roma, ritenuta responsabile dei reati di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. In particolare la giovane mentre percorreva via Lungomare Caboto a bordo di autovettura, veniva controllata dai militari risultando positiva al test  etilometrico. Durante le fasi di approntamento del test con l'etilometro in dotazione, la donna riusciva a svincolarsi e ripartiva con la propria autovettura, ma dopo pochi metri rimaneva vittima di incidente stradale, finendo contro l'isola spartitraffico. La stessa, una volta scesa dall'autovettura, inveiva verso i carabinieri operanti, proferendo frasi oltraggiose e con atteggiamento spregiante, continuandosi ad allontanare anche a piedi, dal luogo dell'accertamento, si rifiutava altresì di farsi sottoporre al test per la verifica dello stato di ebbrezza alcolica.
In tale contesto si procedeva al ritiro della patente di guida mentre l' autovettura utilizzata dalla donna veniva affidata a persona idonea alla guida.