"Per anni ho acquistato del materiale nella rivendita - ha raccontato la professionista al nostro giornale - e non ho mai avuto problemi, a maggio invece mi occorreva del materiale e sono andata nel negozio con dei clienti: abbiamo visto pavimenti e rivestimenti, il titolare ci ha assicurato che il materiale era nei magazzini ed era italiano di prima qualità». Invece dopo che l'architetto gli ha dato 20mila euro in assegni non è arrivato niente. Dopo le mie rimostranze mi ha detto che il materiale era arrivato: ho mandato un autista con un camion a prenderlo e mie spese e invece il pavimento era di pessima qualità e il resto del materiale non c'era ha detto il titolare, era nel Nord Italia". Ma i casi sono diversi e il clichè sembra essere sempre lo stesso.  Anche altri clienti che sono stati truffati su un forum spiegano il modus operandi e si confrontano in particolare su come è avvenuto il raggiro. «Convince i poveri clienti a pagare subito a fronte di sconti formidabili e poi mille scuse per non consegnare. State alla larga» è uno dei messaggi sul forum lavorincasa. it. «Sono un altro truffato. Acquistato molti mesi fa. Mai consegnato niente», ha detto un altro clienti sempre sul forum. Il tam tam non si ferma. Dopo la denuncia che è stata presentata la parola passa alla Procura. «Speriamo di poter ottenere il sequestro degli assegni». Le indagini sono appena iniziate e sono in corso degli accertamenti.