Non ha esitato un secondo a mettere in pratica quanto studiato nel corso professionale e, di conseguenza, ha salvato una vita a un uomo che stava annegando.

E' questo quanto avvenuto questa mattina, 9 agosto 2019, poco prima delle 10, a Tor San Lorenzo di Ardea, nei pressi della spiaggia libera adiacente allo stabilimento "La Venere in Bikini", dove Christian Cernitu, 18 anni, lavora come assistente dei bagnanti.

Proprio lui è diventato l'eroe del giorno sul litorale: alcuni bagnanti, infatti, avevano portato in spiaggia un uomo che stava annegando e di conseguenza il bagnino ha subito iniziato le manovre per favorire la respirazione, che risultava "complicata". Tali operazioni hanno consentito al 35enne di espellere l'acqua che aveva nei polmoni e di riprendersi.

Nel frattempo, sul posto è giunta anche un'ambulanza con il personale che ha preso in carico l'uomo, ha eseguito le manovre del caso e lo ha portato in ospedale per accertamenti.