Ieri, i carabinieri della stazione di Castelforte, hanno tratto in arresto,  per i reati di "maltrattamenti in famiglia e minaccia aggravata", S.M.,  44enne del luogo, in esecuzione all'ordinanza di applicazione della misura cautelare personale degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Cassino. Il provvedimento scaturisce dalle violazioni da parte del prevenuto, del divieto di avvicinamento alla ex convivente, comminatogli con la convalida dell'arresto risalente al 23 marzo c.a. in seguito ad un'aggressione con minaccia di morte. L'arrestato, dopo le formalità di rito, veniva condotto presso la propria abitazione, così come disposto dall'autorità giudiziaria mandante.