Un inseguimento per le vie di Anzio terminato a Lido dei Pini, con un giovane arrestato subito e un altro rintracciato nelle ore successive.

E' così che i poliziotti del commissariato di Anzio hanno arrestato due giovani cittadini italiani, ma di origine straniera, in quanto si fingevano dei carabinieri per mettere a segno alcuni furti.

I fatti sono stati registrati questa notte, attorno alle 2.30: i due ragazzi, fra i 20 e i 25 anni di età, sono stati intercettati a bordo di una utilitaria rossa e inseguiti. Poi, a Lido dei Pini, l'auto è stata bloccata e uno di loro è riuscito a scappare. Qualche ora dopo, però, è stato arrestato anche lui.

La coppia, adesso, è in carcere a Velletri.