L'ennesima lite tra marito e moglie. Un diverbio che è finito a coltellate, con il conseguente arresto di una donna per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e violenza privata.  Questi i particolari dell'episodio che si è verificato la vigilia di Ferrogosto nella zona dei Venticinque ponti a Formia.  Una scena raccapricciante si sono trovati davanti i carabinieri della stazione di Itri della Compagnia di Formia, coordinata dal maggiore David Pirrera, quando sono giunti nella casa da cui era partita la richiesta di aiuto. Un uomo di 81 anni ferito, ma impossibilitato ad uscire perchè si trovava rinchiuso nella villetta con del filo di ferro.La moglie, una 48enne romena, ha aggredito il marito 81enne in seguito a una lite e poi lo ha ferito ad un piede con una lama di cm 23. Successivamente ha rinchiuso l'anziano all'interno della villetta mediante l'utilizzo di filo di ferro impedendogli l'uscita. All'uomo, condotto presso il locale ospedale, venivano diagnosticate ferite guaribili in 5 giorni. La donna è stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari.