Lo hanno sorpreso mentre stava spacciando. E' stato un attimo e i carabinieri del Comando Provinciale di Latina impegnati nei servizi di controllo del territorio sono piombati sulla scena in via Curtatone, una traversa di via Emanuele Filiberto,in una delle zone calde del capoluogo pontino sul fronte dello spaccio. I servizi sono stati predisposti dal comandante provinciale il colonnello Gabriele Vitagliano e hanno portato questa mattina ad importanti risultati investigativi. I carabinieri del Nor della Compagnia, diretti dal tenente Antonio Calabresi, hanno sorpreso lo spaccio in diretta di eroina e alla fine per un indiano sono scattate le manette. Il giovane che ha 24 anni e vive in Italia senza fissa dimora sarà processato per direttissima. Il tempestivo intervento degli uomini dell'Arma ha permesso di arrestare il pusher e di sequestrare la droga. L'operazione si è svolta davanti a diversi passanti che hanno assistito all'arresto e hanno espresso apprezzamento agli uomini dell'Arma. Sempre nell'ambito dell'operazione Estate Sicura  ono stati fermati un 22enne del posto ed un 33enne algerino, su un motorino risultato frutto di un furto denunciato lo scorso luglio. Entrambi i giovani sono stati denunciati e inoltre il  conducente, ritenuto responsabile e denunciato per guida sotto l'effetto di droga e segnalato alla prefettura per possesso di 0,5 grammi di cocaina. E poi un tunisino 28 enne è stato, inoltre, fermato dai militari nella stessa zona e denunciato successivamente poiché sorpreso su un motorino sprovvisto di assicurazione e già sottoposto a sequestro. L'esito complessivo delle operazioni ha consentito di identificare 85 persone, controllare 68 mezzi, contestare 5 violazioni al codice della strada nonché a ritirare 5 patenti di guida e 4 carte di circolazione, decurtando 65 punti da rispettive patenti. Il servizio da parte degli uomini dell'Arma andrà avanti e non si ferma.