Misteriosa aggressione stanotte intorno alle 1:30 nei pressi della chiesa della parrocchia Immacolata, nel centro di Latina, dove un cittadino romeno sarebbe stato aggredito da due persone, stando alla sua versione entrambi a lui sconosciuti.
A dare l'allarme è stata la vittima stessa telefonando alla centrale operativa del 113. Stando alla ricostruzione che il malcapitato ha fornito poi ai poliziotti intervenuti per gli accertamenti del caso, stava percorrendo viale XXIV Maggio in bicicletta, quando all'altezza del campo sportivo della chiesa dell'Immacolata è stato affiancato da uno scooter con due giovani in sella. I due sconosciuti, dei quali uno sarebbe italiano e l'altro presumibilmente straniero, hanno spinto lo straniero tanto da farlo cadere dalla bicicletta, poi lo hanno picchiato prima di puntargli contro un coltello. Uno degli aggressori quindi impugnava la lama che ha utilizzato per colpire un paio di volte la vittima.
All'arrivo dei soccorritori, in ogni caso, il romeno non aveva ferite, ma solo una serie di contusioni e un paio di escoriazioni al petto nel punto dove sarebbe stato colpito dai fendenti. Insomma, niente di grave, oltretutto la vittima ha rifiutato il trasporto in ambulanza presso il pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti per gli accertamenti medici e le cure. Al tempo stesso lo straniero non ha saputo fornire una spiegazione per quello che gli è successo. All'arrivo dei soccorritori la bicicletta era ancora sull'asfalto e con essa anche gli effetti personali, sparpagliati sull'asfalto.