Tra martedì 10 e mercoledì 11 settembre 2019 il territorio di Aprilia, Anzio e Nettuno vivrà alcune ore di disagio dovute a importanti lavori sulle condotte idriche programmati da Acqualatina.

In particolare, si tratta di un intervento di ammodernamento della rete che consentirà il recupero di perdite sulla condotta adduttrice e di realizzare opere necessarie a ridurre i disagi e i tempi di ripristino del servizio in caso di futuri lavori sulla rete stessa. 

L'interruzione, hanno fatto sapere proprio dal gestore del servizio idrico, inizierà a partire dalle ore 22.00 di martedì, con la riapertura dei serbatoi prevista 24 ore dopo (ossia alle 22.00 circa di mercoledì), con la normalizzazione del flusso idrico prevista durante la notte.

Queste le zone interessate: per quanto riguarda Aprilia i disagi saranno limitati al Consorzio Colle di Mare; a Nettuno ci saranno interruzioni a Cadolino, Zucchetti, via Ragusa e via Siracusa, via Dolomiti, zona San Giacomo (bassa pressione), zona Santa Barbara, via Moglioramento, via Rinascimento, via dell'Armellino e traverse collegate e nella caserma di polizia; ad Anzio i disagi ci saranno al Quartiere Europa, ma anche a Santa Teresa, Lavinio Stazione, Anzio Colonia, Lavinio Mare, Cincinnato, Villa Claudia, Falasche e via delle Cinque Miglia.

A essere escluse dall'interruzione saranno Anzio Centro, Lido dei Pini, Sandalo di Ponente a Nettuno e Sandalo di Levante ad Anzio.

Da Acqualatina, infine, hanno fatto sapere che saranno posizionate diverse autobotti: ad Aprilia nel Consorzio di Colle di Mare; a Nettuno in via Cadolino, in via Rosario Livatino (zona Santa Barbara) e nella caserma di polizia; ad Anzio nel parcheggio della Stazione di Lavinio, in piazza Lavinia (Lavinio Mare), in via di Villa Claudia, nel piazzale Santa Teresa, nel parcheggio di via Casal di Brocco e in via Nerone.