I controlli messi in atto l'altra sera dalla polizia amministrativa e disposti dalla Questura di Roma hanno portato a un arresto per detenzione e spaccio di droga avvenuto a Nettuno.

In particolare, un ventenne barista della zona è stato notato dagli agenti mentre cedeva qualcosa a un altro ragazzo all'interno di un circolo privato del Borgo medievale: a quel punto, seppure impegnati in verifiche di altro genere, gli agenti sono intervenuti e hanno scoperto la cessione di un etto circa di hashish. La droga è stata sequestrata, il barista arrestato e l'acquirente segnalato alla Prefettura di Roma.

Per il giovane è stato anche celebrato il processo per direttissima nel Tribunale di Velletri, mentre il locale è stato chiuso.