Questa mattina, a Nettuno, gli agenti della polizia locale hanno deposto una composizione floreale davanti al monumento che ricorda il terribile attentato terroristico dell'11 settembre 2001.

Nel piazzale dedicato proprio alle vittime di quanto accaduto 18 anni fa, una breve cerimonia ha caratterizzato alcuni minuti della mattinata, con il sindaco della città, Alessandro Coppola, che ha così ricordato quel tragico giorno: «È stato un episodio drammatico che ha segnato la nostra storia recente, una ferita al cuore per la società - ha affermato il sindaco -. Non dimentichiamo le 2.974 vite spezzate dalla follia terrorista. In questo giorno più che mai siamo vicini agli amici americani con i quali la nostra città ha e avrà sempre un legame forte e profondo. Non dimentichiamo gli uomini e le donne innocenti caduti senza colpa. Una comunità che non ha memoria non può avere un futuro».

Nettuno, lo ricordiamo, fu tra le prime città al mondo a intitolare uno spazio proprio alle vittime dell'11 settembre 2001.