Una lite sfociata in una aggressione. E' questo quanto avvenuto nelle scorse ore in via Nettunense, nei pressi della rotatoria di Lavinio Stazione.

Nello specifico, due cittadini nordafricani di circa 40 anni si sono affrontati per dei motivi presumibilmente economici e, dopo la discussione, è arrivata la zuffa. Uno di loro, a quel punto, ha preso un oggetto contundente e lo ha scagliato contro l'addome del rivale, ferendolo.

Immediata, a quel punto, la chiamata ai soccorsi, con un'ambulanza che ha trasportato il ferito al Pronto soccorso: qui i medici gli hanno curato la ferita prescrivendogli una prognosi clinica di dieci giorni.

In più, sono intervenuti anche i carabinieri della locale Compagnia, in questi giorni coordinati dal tenente Raffaele Tufano, che hanno identificato l'aggressore e che, adesso, sarà denunciato per lesioni personali aggravate dall'uso di un oggetto contundente.