È stato identificato il cadavere trovato all'interno di un'automobile nel condominio al civico 35 di via Sabaudia: si tratta di Francesco Agostinelli di 47 anni, originario di Cori, dove il padre gestisce un noto ristorante, ma residente tra Firenze e Milano dove si era trasferito dopo il matrimonio con la figlia dello stilista Roberto Cavalli. A Latina aveva mantenuto la disponibilità di un appartamento nel condominio dov'è stato trovato senza vita, che utilizzava quando tornava nel territorio pontino.
Del caso si stanno occupando gli investigatori dei Carabinieri, che hanno effettuato un accurato sopralluogo e stanno ricostruendo i fatti. Stando a una prima ipotesi l'uomo sarebbe stato stroncato da un malore, la scorsa notte, e non sarebbe riuscito a chiedere aiuto: a notarlo stamattina e dare l'allarme sono stati altri condomini, che lo hanno visto riverso nella sua auto, una Fiat 500 Abarth parcheggiata con lo sportello aperto. A destare i dubbi che hanno fatto scattare gli accertamenti del caso, il fatto che l'abitacolo fosse a soqquadro, ma è probabile che la vittima abbia cercato qualcosa quando è stato colto dal malore. In ogni caso la salma è stata posta sotto sequestro per gli accertamenti medico legali previsti nei prossimi giorni.