Ha perso il controllo della propria automobile finendo nel fosso che costeggia la strada: per fortuna, nonostante lo spavento, non hanno avuto gravi conseguenze il conducente di un'Audi A3 e i suoi due amici che si trovavano in macchina con lui. Ma l'episodio è costato caro per A.V. di circa 60 anni, ovvero una doppia denuncia per le irregolarità riscontrate a suo carico dalla Polizia.
L'incidente si è registrato intorno alle 3 di ieri notte nella zona tra strada della Segheria e strada del Malconsiglio, nelle campagne tra la Pontina e Borgo Grappa. Quando è arrivato l'allarme alla centrale operativa del 113 da parte dei passanti preoccupati per le sorti delle persone a bordo della vettura finita fuori strada, sul posto sono intervenuti i poliziotti della Squadra Volante per i primi riscontri, poi definiti dal personale della Polizia Stradale del distaccamento di Aprilia.
Nessuno dei tre uomini coinvolti nell'incidente ha richiesto il trasporto in ospedale, ma per il conducente dell'auto, alla guida in evidente stato di alterazione, è scattato il controllo con etilometro, da parte della Polizia Stradale, che ha fatto emergere la positività all'alcol con un tasso superiore a 1,5 grammi per litro, ovvero la circostanza più grave contemplata dal codice della strada. Il sessantenne è stato quindi denunciato per lo stato di ebbrezza, ma anche per la violazione reiterata della guida senza patente. Inoltre la vettura, sottoposta a sequestro, è risultata sprovvista di copertura assicurativa.