Una raccolta firme per riaprire la ex casa di riposo comunale "Tosi" di Nettuno, facendola tornare agli antichi splendori e, soprattutto, alla sua funzione originaria. È questo quanto sta avvenendo a Nettuno grazie all'iniziativa di Marcello Graziosi, che senza bandiere o colori politici ha deciso di scendere in campo e difendere un bene pubblico che, da dieci anni esatti, è abbandonato al suo destino.

L'appello di Graziosi, infatti, è rivolto a tutti i cittadini di Nettuno: firmare in massa per chiedere la riapertura della ex casa di riposo di via Romana, con il plico contenente le adesioni alla campagna civica che verrà poi consegnato al sindaco Alessandro Coppola per dimostrare quanto i nettunesi abbiano a cuore la struttura.