Prosegue la vicenda giudiziaria legata all'incendio che il 5 maggio 2017 ha distrutto la ex "Eco-X" di Pomezia incenerendo diverse tonnellate di rifiuti.

Martedì, infatti, al Tribunale di Velletri si è celebrata una nuova udienza davanti al gup Giuseppe Boccarrato, che ha poi aggiornato la discussione alle ore 12.30 del prossimo 5 febbraio 2020, sede in cui si dovrà parlare della richiesta di giudizio abbreviato per l'unico indagato, che all'epoca dei fatti era l'amministratore unico della società che gestiva il sito di via Pontina Vecchia.

Ferma restando la presunzione di non colpevolezza dell'indagato fino all'ultimo grado di giudizio, ricordiamo che all'indagato vengono contestati l'incendio colposo, l'inquinamento ambientale colposo, la rimozione...