Nel pomeriggio di ieri, così come disposto dal Questore di Latina Amato, è stato effettuato un nuovo Servizio straordinario di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo pontino. Il servizio ha interessato le zone "calde" della città, con particolare attenzione al Quartiere Nicolosi e all'area delle nuove Autolinee Cotral e ad alcuni soggetti sospetti sottoposti agli arresti domiciliari . In particolare sulla scorta di informazioni preventivamente acquisite in forma confidenziale nell'ambito dell'attività di contrasto allo spaccio e alla vendita al dettaglio di sostanza stupefacente di vario genere, 2 equipaggi della Squadra Volante e 2 pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine con l'ausilio di una unità cinofila antidroga proveniente da Nettuno, si sono recati in una via di questo Centro ove hanno sottoposto a perquisizione domiciliare un soggetto agli arresti domiciliari. All'interno dell'abitazione è stata rinvenuta della sostanza stupefacente per un peso totale di circa 70 grammi U.C., cittadino italiano, classe ‘54 , pluripregiudicato per precedenti specifici , è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, per lui sarà richiesto un aggravamento della misura. All'esito dell'attività, risultano essere stati realizzati 6 posti di controllo; verificate le posizioni di 85 persone, di 44 veicoli, nonché controllate mediante il sistema Mercurio in uso al Reparto Prevenzione Crimine circa 625 veicoli. Sono state inoltre elevate 7 infrazioni al C.d.S.