Quattro giri di catena al collo e poi lanciato oltre una recinzione, nel giardino di una casa. E' quanto accaduto a un povero gatto che è stato ritrovato e salvato da una signora di Latina. La storia è stata raccontata su Facebook da una associazione e dall'Enpa l'ente di protezione animali. "Latina - si legge nel post - si è macchiata di un orribile caso di maltrattamento: una signora ha chiamato il pronto soccorso veterinario per il caso di un micio con quattro giri di catena attorno al collo. Un gatto che... è piovuto dal cielo. Lo spettacolo che si è presentato ai suoi occhi era da film horror... Nel giardino della sua abitazione c'era sangue ovunque e seguendo queste tracce è arrivata ad un micio con il muso insanguinato che non poteva muoversi... Questo povero micio ha riportato la frattura della mandibola e la frattura del femore. È stata fatta denuncia e si invita chiunque abbia visto qualcosa che possa essere utile all'individuazione del colpevole a contattarci. Il gatto ora sta bene, ha circa due anni ed è, nonostante il barbaro trattamento cui è stato sottoposto, di una dolcezza infinita. Per lui cerchiamo uno stallo o un'adozione super che gli faccia dimenticare il maltrattamento subito.
Per info: Antonella 3202318993 oppure Claudia 3488008596, inviate un messaggio whatsapp".