C'era una volta la spiaggia di Latina. Era un'immensa distesa che in alcuni tratti si perdeva a vista d'occhio. Faceva invidia. Da ieri è un ricordo. Il maltempo di questi giorni e le abbondanti piogge, hanno cancellato quella meravigliosa cartolina: da un lato selvaggia e incontaminata ma con tutti i suoi problemi sul lato Rio Martino, dall'altra disordinata dal punto di vista urbanistico e ancora inespressa. Il mare di queste ore ha consegnato invece un paesaggio spettrale che rischia di mettere in ginocchio ancora una volta la Marina di Latina. Potrebbe essere l'ennesimo colpo di grazia.  Sia nel tratto che da Capo Portiere conduce a Foce Verde che verso Rio Martino, ieri pomeriggio la situazione era estrema, moltissime persone che avevano deciso di fare una passeggiata non credevano ai loro occhi e arrivare sulla spiaggia era un'impresa. Il mare ha divorato un grande pezzo, i danni sono ancora in fase di quantificazione.