I carabinieri della stazione di borgo Sabotino, al termine di un'attività d'indagine scaturita a seguito della denuncia di furto di materiale informatico collocato all'interno dell'autovettura di proprietà della società "Acqualatina spa", avvenuto lo scorso 26 novembre, hanno denunciato in stato libertà per il reato di ricettazione un 50enne di Latina.

Nella circostanza l'uomo, dopo aver asportato un i-pad apple dall' interno della suddetta autovettura, per un valore di € 1.000,00, cedeva l'apparato ad un cittadino indiano per la somma di € 60.00, il quale accortosi della provenienza furtiva lo consegnava ai carabinieri operanti.