Ha salutato i colleghi e non sono mancati i momenti di emozione ieri in Tribunale per il giudice Francesco Cina, 46 anni, romano, dal 2013 in servizio in piazza Bruno Buozzi nella sezione civile. L'ultimo incarico era stato quello molto delicato nella sezione fallimentare del Tribunale di Latina dove aveva preso il posto di Roberto Amatore che era andato in Corte di Cassazione. Francesco Cina che era arrivato dal Tribunale di Parma, si è fatto sempre apprezzare dai colleghi e non solo per il suo carattere mite e garbato e per le sue doti professionali.
In occasione dei suoi quasi sette anni di attività, prima nell'ufficio giudiziario di piazza Bruno Buozzi e a seguire in quello di via Fabio Filzi dove era stata spostata la sezione fallimentare, si è occupato di casi importanti, tra cui anche il fallimento della società Latina Ambiente. Da lunedì prenderà servizio in Tribunale a Roma. Ieri ha voluto salutare tutti i colleghi con cui ha lavorato in questi anni