A dispetto di quanto dichiarato appena due settimane fa dall'assessore al Decoro e Manutenzioni, il Comune di Latina ha valutato nuovamente la pericolosità delle condizioni in cui versa il ponte sul canale Mascarello, in località Foce Verde, tanto da ordinare il divieto di circolazione sull'attraversamento a causa di "situazioni di degrado e non idoneità statica" come si legge nel testo dell'ordinanza firmata dal dirigente del Servizio Mobilità. Divieto di transito che sostituisce il senso alternato con semaforo in vigore fino a oggi. Una decisione, questa, presa a pochi giorni dall'approvazione della proposta di accordo, con la Regione Lazio, per l'affidamento dei lavori di risanamento del ponte a spese della Sogin, la società addetta allo smaltimento della vicina centrale nucleare, che utilizzerebbe quindi i fondi del ristoro.