Sei mesi di Comando caratterizzati da moltissime operazioni, non ultima quella di oggi (4 gennaio 2019), messa a punto a Tor San Lorenzo.

E' questo il bilancio delle attività della polizia locale di Ardea, che da ormai diversi mesi è guidata dal comandante Sergio Ierace.

L'operazione di ieri mattina riguarda una frutteria, i cui gestori sono stati sanzionati: avevano esposto la merce sul marciapiede e sull'area pubblica antistante il negozio, ma non erano autorizzati. Di conseguenza, sono stati obbligati a rimuovere tutte le cassette.

Tra le operazioni di rilievo, invece, spiccano quelle legate all'abusivismo commerciale in spiaggia, con decine di sequestri e multe per gli ambulanti abusivi; sempre a ridosso dell'arenile, è stato contrastato il parcheggio selvaggio.

Alle Salzare e a Lupetta, invece, sono andati in scena altri tipi di controlli: nel primo compendio, nel giro di 48 ore, è stato rilevato un manufatto abusivo ed è poi stato abbattuto. Nel Consorzio in questione, invece, è stata sequestrata un'antenna per la ripetizione del segnale dei cellulari.

In tema di rispetto dell'ambiente sono da evidenziare i due sequestri di aree adibite a discarica abusiva: una di queste era a ridosso del fosso della Caffarella e, in questo caso, è stato anche identificato il trasgressore.

Infine, nelle ultime ore del 2019, non è mancato il sequestro di 250 chili di materiale pirotecnico, con la denuncia di un venditore di nazionalità cinese.

«Questo il nostro impegno - ha dichiarato il comandante Ierace -: i miei uffici sono ben lieti di ricevere segnalazioni e operare per la cittadinanza, certo che nel corso di quest'anno Ardea avrà una nuova polizia locale attenta a quanto le verrà segnalato».