Negativo ad alcol e alle sostanze stupefacenti. Il ragazzo che l'altra sera era al volante della Mercedes Classe A che ha investito e ucciso i due coniugi Pietro e Nelita Tacconi alle porte di La Cogna, era lucido. Lo confermano le analisi e lo aveva confermato sul posto anche l'etilometro effettuato dai carabinieri di Aprilia intervenuti per i rilievi al confine con Tor San Lorenzo. Il ragazzo compirà 20 anni quest'anno, e il referto in mano ai militari gli eviterà le conseguenze più gravi e pesanti previste dal così detto omicidio stradale, al momento però si sta valutando l'eventuale violazione di altre norme del codice della strada, prima tra tutte quella sui limiti di velocità.