Non alimenti, ma saponi. Le prime indagini dopo il terzo furto in tre settimane all'interno dell'asilo nido "Il Germoglio" di Nettuno lasciano trapelare una nuova tipologia di razzia. Infatti, se la prima volta erano stati rubati due euro dal fondo cassa della macchinetta per il caffè e la seconda volta erano stati portati via carne e parmigiano, stavolta ai ladri hanno fatto gola i saponi per lavare i bambini. Un furto che appare becero, con i carabinieri della Stazione di Nettuno e della Compagnia di Anzio che stanno provando a fare chiarezza su questa ennesima scorribanda.

Terzo furto in tre settimane nell'asilo nido «Il Germoglio»: i ladri rubano il sapone dei bambini. Indagano i carabinieri della Stazione di Nettuno.

Ennesima brutta sorpresa per il personale della struttura comunale e per le famiglie dei bambini che frequentano la struttura per la prima infanzia: questa notte, in orario imprecisato, ignoti malviventi si sono introdotti nella struttura di via Togliatti, a Santa Barbara, raggiungendo subito i locali interni e portando via i saponi destinati ai bambini.

D'altronde, all'interno dell'asilo nido comunale, non c'è davvero nient'altro da rubare. La situazione, dunque, sta rasentando l'assurdo, soprattutto perché si sta creando un danno ai bimbi che frequentano il plesso.

Chiaramente, il personale ausiliario ha bonificato.

Al momento sono in corso le indagini dei carabinieri della Stazione di Nettuno, intervenuti per la terza volta al fine di rilevare il tutto.

di: Francesco Marzoli