È divampato da un pianerottolo del terzo piano, l'incendio che ha divorato un'abitazione, danneggiandone altre, nel condominio di via Nenni, nel quartiere di San Valentino a Cisterna. Stando alle prime ricostruzioni, le fiamme avrebbero completamente distrutto l'abitazione, per poi lambire anche quelle adiacenti e arrivando a danneggiare le facciate di altre abitazioni al terzo e al quarto piano. Nessuna persona risulta però ferita, anche se il fumo ha creato non poche difficoltà ai residenti. Il residente dell'appartamento da cui è partito l'incendio è stato comunque soggetto di un intervento medico e trasportato in ambulanza.

L'intera palazzina è stata fatta evacuare e alcuni residenti sono stati soccorsi con un'autogru, vista la presenza di anziani e disabili impossibilitati a scendere le scale e ad usare l'ascensore, quest'ultimo da evitare proprio a causa dell'incendio. Sul posto numerosi mezzi dei vigili del fuoco, oltre che la polizia, i carabinieri, la polizia locale, i soccorritori del 118 con quattro ambulanze e protezione civile. 

L'allarme sembra rientrato, nonostante i vigili del fuoco siano ancora al lavoro. Difficile dire subito cosa accadrà, ma sicuramente i residenti non potranno rientrare immediatamente a casa, visto che probabilmente sarà necessario fare controlli sulla stabilità dell'edificio, con particolare attenzione alle abitazioni maggiormente colpite. Quasi certamente, il terzo e quarto piano saranno quelli che richiederanno più tempo prima che i residenti possano rientrare.

Tanta paura, ora nel quartiere San Valentino di Cisterna, in via Nenni per l'esattezza, a causa di un incendio divampato in un appartamento. Sono attualmente al lavoro i vigili del fuoco, per spegnere le fiamme che stanno divorando l'abitazione, ma anche per portare giù, tramite un'autogru, le persone rimaste bloccate ai piani superiori. Tanta paura per il quartiere e soprattutto per i residenti, che hanno evacuato le proprie abitazioni. 

Seguiranno aggiornamenti

di: La Redazione