Otto nuovi casi positivi e 780 persone poste in sorveglianza domiciliare. Sono questi i numeri che arrivano dal territorio della Asl Roma 6, che comprende i territori del litorale e dei Castelli Romani, inclusi i Comuni di Pomezia, Ardea, Anzio, Nettuno, Velletri e Lariano. Oltre trenta persone in più di ieri, dunque, sono state messe sotto sorveglianza, con l'obiettivo di capire se possano aver contratto o meno il Coronavirus. Da capire, invece, i luoghi di residenza di queste persone: al momento non sono stati resi noti.