Paura sul treno partito da Roma e diretto a Nettuno: una donna è stata minacciata con coltello e rapinata da uno sconosciuto all'altezza della stazione di Anzio. E' questo quanto avvenuto attorno alle 19.30 di ieri. 

In particolare, la donna - classe 1977 e d'origine moldava - era su uno dei vagoni del treno regionale quando, poco prima dell'arrivo alla stazione di Anzio, si è vista avvicinare da un uomo sconosciuto che, col volto coperto, le ha puntato contro un coltello e ha chiesto di consegnare la borsa contenente documenti, qualche solo e un cellulare.

La donna ha chiaramente "obbedito" all'ordine, prima di vedere l'uomo allontanarsi a piedi dopo lo stop del convoglio alla stazione anziate.

A quel punto, la stessa donna ha chiamato il 112 e poco dopo è arrivata una Volante del commissariato di Anzio. Gli agenti hanno ascoltato il racconto della donna e si sono sincerati delle sue condizioni di salute, fortunatamente ottime nonostante lo spavento. Poi hanno avviato le indagini per risalire all'identità del bandito.