I contagiati in provincia di Latina continuano a salire e anche ieri, per il terzo giorno consecutivo, si è registrato un aumento in "doppia cifra" dei casi positivi al Coronavirus: 10, che hanno fatto arrivare il dato complessivo a quota 82. «Rispetto alla giornata precedente - ha annunciato la Asl di Latina diretta da Giorgio Casati nel comunicato stampa giornaliero - si registrano 10 nuovi casi positivi, di cui sette trattati a domicilio. Tre pazienti confermano il cluster di Fondi. Gli altri sono distribuiti nei comuni di Latina, Lenola, Terracina, Sabaudia, Sermoneta e Formia. L'ultimo paziente è residente fuori provincia».
Il quadro: 82 casi positivi; 40 pazienti ricoverati; 12 negativizzati (i pazienti inizialmente positivi e risultati negativi al terzo tampone); 5 decessi. «Sulla base dei numeri aggiornati - si legge nella nota della Asl - i pazienti positivi attualmente in carico sono 65; venticinque pazienti positivi sono gestiti in isolamento domiciliare; i pazienti ricoverati sono collocati presso l'ospedale Spallanzani di Roma (9), la Terapia Intensiva del Goretti (3), la Terapia Intensiva di Formia (1) e presso l'unità di Malattie Infettive del Goretti (18) o altre unità operative del Goretti e del Dono Svizzero di Formia (8). Un paziente è ricoverato al Policlinico Gemelli. I pazienti negativizzati sono attualmente 12, dei quali 8 ancora ricoverati per altre problematiche di salute e 4 in osservazione a domicilio. Complessivamente, sono saliti a 1.609 le persone in isolamento domiciliare; parallelamente 173 persone hanno terminato il periodo di isolamento».