Mattinata di controlli a tappeto a Cori quella di oggi con il personale della Polizia locale diretto dal comandante Di Prospero impegnato a verificare le motivazioni dei concittadini in giro per il borgo e, soprattutto, di quanti provenendo da Giulianello o da Valmontone (o diretti in quelle direzioni) attraversano il paese. Anche il sindaco Mauro De Lillis questa mattina era in piazza Croce per rendersi conto se le misure prese per cercare di regolare in particolare l'accesso al supermercato avessero contribuito a far rispettare distanze e accesso contingentato. Gli agenti hanno dovuto invitare quanti decidevano di sedersi sulle panchine della piazza a recarsi a casa. Anche il primo cittadino di Cori ha riferito che forse nei prossimi giorni si dovranno valutare ulteriori misure di contenimento del virus dopo che un altro abitante è risultato positivo e probabilmente senza averlo contratto in paese, ma fuori.