Altra giornata difficile, quella di ieri, per i Castelli Romani e il litorale a sud della Capitale.
Tranne che a Pomezia e ad Ardea, in ognuno dei Comuni di nostro interesse (ossia Anzio, Nettuno, Velletri, Lariano e Artena), i contagi da Coronavirus sono cresciuti, raggiungendo in alcuni casi dei picchi piuttosto alti. In totale, il comprensorio della Asl Roma 6 è salito a 316 casi.
Particolare il caso di Nettuno, dove è stata superata la quota di 40 casi, ma anche quello di Artena, dove c'è stata una piccola impennata di contagi limitata a una sola famiglia.
Emblematico anche quanto accaduto ad Ardea, dove il dato è stato rivisto al ribasso.
E purtroppo sempre ieri è stato registrato il primo decesso nel territorio di Pomezia: si tratta del proprietario di un noto bar della Città di Fondazione.