Passare la notte a casa della fidanzata non è un valido motivo per uscire di casa in questi giorni caratterizzati dall'emergenza Coronavirus. E' quanto si evince dai controlli eseguiti sulla Pontina dalla polizia locale di Roma Capitale, che hanno sanzionato un ragazzo di Pomezia, fermato sulla Pontina mentre faceva ritorno a casa in auto.
In particolare, all'atto dell'esibizione dell'autocertificazione, il giovane ha riferito di essere andato a casa della fidanzata a Roma: agli agenti questo non è sembrato un motivi di stretta necessità e hanno quindi preso un provvedimento come prevedono le normative vigenti.