L'asilo nido comunale "Il Germoglio" di Nettuno avrà finalmente un sistema d'allarme per evitare che la struttura venga saccheggiata dai ladri, come purtroppo avvenuto per cinque volte dall'inizio dell'anno.
Ieri mattina, infatti, è stato approvato l'impegno di spesa da 5.368 euro utile ad acquistare i dispositivi anti-intrusione e a installare il sistema, così da garantire una volta per tutte lo stop alle scorribande all'interno del plesso di via Togliatti, nel quartiere di Santa Barbara.
A occuparsene sarà la ditta cui è già stato affidato, durante la scorsa estate, il servizio di gestione e manutenzione degli impianti antintrusione esistenti in immobili, scuole e uffici di competenza del Comune di Nettuno: si tratta dell'azienda nettunese "Elettronet" di via dei Caprioli.
A questa azienda, infatti, è stato chiesto un preventivo per la fornitura dell'allarme, prontamente inviato: di conseguenza, con la determina firmata il 7 aprile e pubblicata ieri dopo la formalizzazione dell'impegno di spesa, si potrà finalmente intervenire per garantire la sicurezza in una struttura importantissima per la vita sociale della città.
"Il Germoglio", infatti, è l'unico asilo nido comunale della città e quotidianamente ospita molti neonati o bimbi molto piccoli.
L'allarme, come detto, è indispensabile in quanto, durante la notte, da alcune settimane a questa parte l'edificio di via Togliatti era stato preso di mira per ben cinque volte da uno o più ladri.
Spesso i malviventi hanno portato via il cibo dei bimbi dai frigoriferi e dalle dispense; altre volte, invece, si sono dedicati a saponi e detersivi; infine, non sono mancati i furti dei pochi spiccioli tenuti come fondo cassa dalle educatrici per l'utilizzo della macchinetta del caffè.
In ogni occasione, al fine di rilevare l'accaduto sono intervenuti i carabinieri: ogni volta è stato "suggerito" all'ufficio Servizi sociali del Comune di installare un sistema di allarme, magari collegato anche con la centrale operativa dell'Arma.
E adesso, finalmente, pare che questo appello sia stato recepito dall'ente.