La città di Aprilia continua a piangere la scomparsa di Mario Serpillo, il 57enne Primo Luogotenente dell'Aeronautica Militare morto all'ospedale Goretti dove era ricoverato da oltre un mese a causa del Covid-19. Oggi alle ore 11 ha avuto luogo una benedizione nel piazzale esterno del cimitero: una cerimonia dove familiari, parenti e amici - con le dovute cautele imposte dal Dpcm per le restrizioni dovute al coronavirus - potranno dare l'ultimo saluto all'uomo.